La Casa Ronald McDonald di Tubinga.

Scarica Flash Player qui (linked)

Casa Ronald McDonald Tubinga

Hansgrohe SE allestisce 30 appartamenti per famiglie accanto alla Clinica universitaria con vari prodotti.

Dal novembre 2011 la casa Ronald McDonald di Tubinga accoglie i genitori e i fratelli di bambini gravemente ammalati. La Clinica universitaria con il suo reparto di pediatria dista solo due minuti dalla "casa dei genitori". In questo modo l'assistenza all'infanzia di McDonald permette ai genitori di restare 24 ore su 24 vicini ai loro figli.

La progettazione della 17a casa Ronald McDonald in Germania è stata affidata allo studio di architetti BRT. Il famoso architetto Hadi Teherani ha fornito il progetto e si è impegnato con i suoi partner Jens Bothe e Kai Richter. La casa di quattro piani è immersa nel verde e si trova sullo Schnarrenberg di Tubinga. La caratteristica principale di questo edificio sospeso sono le grandi finestre. E' costituito da un piano seminterrato, da un pianterreno rientrato con "vetrate" e da due piani di appartamenti sopraelevati. Il tutto è completato da un attico realizzato sull'asse centrale dell'edificio.

Per i genitori la casa è un luogo in cui rifugiarsi. Proprio questo è stato l'approccio architettonico di Teherani: una casa piena di luce che "come un transatlantico, rappresenti un rifugio sicuro anche con il mare in burrasca."

Una casa accogliente anche per un soggiorno limitato nel tempo

"I feedback che abbiamo ricevuto sono estremamente positivi", riferisce Doris Jones, responsabile dell'istituzione di Tubinga. Dal gennaio 2012 la casa di accoglienza è sempre al completo. La vicina Clinica universitaria è molto apprezzata per la sua competenza in vari settori medici specialistici. Vi sono quindi lunghe liste d'attesa per le famiglie che giungono da tutte le parti del mondo. Il team per l'aiuto all'infanzia di Tubinga assiste circa 600 famiglie all'anno composte da un massimo di 4 persone.

Alla sensazione di protezione contribuiscono anche le sale da bagno dei 30 appartamenti, tutte allestite da Hansgrohe SE. L'azienda della Foresta nera ha donato alla fondazione per l'infanzia i prodotti per bagno e cucina di Axor e Hansgrohe. I design di questi prodotti di marca si armonizza perfettamente con lo stile chiaro ed essenziale della casa e con l'arredamento interno.

"Sembra che la calda doccia a pioggia per un paio di minuti lavi via tutte le preoccupazioni." (una mamma)

"Molte delle nostre famiglie percepiscono i bagni come uno elemento di benessere", afferma la responsabile della casa. "I prodotti bagno contribuiscono a fare sì che i genitori abbiano almeno una volta nella giornata una sensazione di tranquillità e normalità. Indipendentemente dalle ore trascorse a vegliare accanto al letto d'ospedale dei loro bambini, tornano sempre molto volentieri per una doccia."

Due delle 30 sale da bagno sono prive di barriere architettoniche e quindi adeguate alle esigenze dei genitori o dei fratelli disabili. Ad esempio la rubinetteria è stata posizionata a incasso, ottenendo un maggiore spazio anche per gli stessi piccoli pazienti. Non appena essi sono abbastanza forti per lasciare l'ospedale, possono trascorrere un paio di ore nell'accogliente casa Ronald McDonald.

Sede:                Tubinga, Germania
Architetti:          BRT Architekten – Bothe Richter Teherani
Prodotti:            Miscelatori lavabo Axor Uno² 
                           Hansgrohe Raindance Showerpipes 
                           Miscelatori lavello Axor Uno 
Foto:                  © Anne Faden/Hansgrohe SE

L'architetto della casa Ronald McDonald di Tubinga, Hadi Teherani (d.), con Holger Binder, Hansgrohe.

L'architetto della casa Ronald McDonald, Hadi Teherani (d.), con Holger Binder, Hansgrohe.

Hansgrohe utilizzia diversi tipi di cookie. Puoi acconsentire all'utilizzo di tutti i cookie o  personalizzare le tue impostazioni o consultare la guida generale sulla protezione dei dati.

   

Acconsento a tutti i cookie
<% } //bolIsPublishMode %>